Carcere
Incontri con l'autoreLibri

“Un viaggio dentro” il carcere Le Nuove di Torino

TORINO, 12 settembre 2020 – “Un viaggio dentro – Il carcere Le Nuove di Torino: luoghi e storie”. E’ il titolo del libro che verrà presentato domani, 12 settembre, alle 18 al Museo Carcere Le Nuove di via Paolo Borsellino 3 a Torino.

Le fotografie del volume sono a cura di Giovanni Varetto e i testi di Calogero Modica con prefazioni del Giudice Marcello Maddalena e del Professor Felice Tagliente. La pubblicazione si avvale dei patrocini di Montaldo Cultura, di Vol.To. e dell’Unione Artisti del Chierese oltre che dell’associazione “Nessun uomo è un’isola Onlus” che gestisce il Museo del Carcere.

E’ presente nel libro una vasta documentazione fotografica

Il libro di 186 pagine presenta una vasta documentazione fotografica corredata da testi inerenti alle immagini del carcere Le Nuove di Torino (fotografia: albhyfoto.it), ora diventato museo. La struttura, costruita tra il 1854 ed il 1869, è stata inaugurata nel 1870 sotto il regno di Vittorio Emanuele II. E’ quindi rimasta in funzione per oltre un secolo, fino al 1986.

In quell’anno il carcere è stato dismesso per essere sostituito dal più moderno carcere “Lorusso e Cutugno” situato nel quartiere Vallette. Il carcere disponeva di 648 celle e tredici bracci, compresi quelli dei condannati a morte. Erano inoltre presenti anche due cappelle, di cui una riservata agli uomini e l’altra alle donne. Avevano inoltre la caratteristica di avere le finestre a “bocca di lupo”, che permettevano cioè di vedere soltanto il cielo.

La storia di persone rinchiuse nel carcere durante la Seconda Guerra Mondiale

La narrazione fotografica racconta l’ambiente carcerario in generale. In particolare li libro descrive i luoghi del carcere. Ambienti che hanno ospitato nella Seconda Guerra Mondiale tante persone di diversa cultura, di diversa estrazione sociale, di diversa identità politica e di diversa fede religiosa.

Uomini e donne accumunate però dalla stessa dalla stessa ansia di libertà, dal medesimo amore per una vita degna di essere vissuta e dallo stesso rispetto per la dignità dell’essere umano.

Al termine della presentazione del libro sarà inaugurata anche la mostra fotografica allestita all’interno del primo braccio del carcere. Saranno esposte 48 stampe da negativo auto prodotte su carta ai sali d’argento in formato 30×30 centimetri tratte dagli scatti presenti all’interno del volume. Saranno inoltre presenti anche una serie di stampe su forex dei testi più significativi.

Corrado Cagliero
Senior Journalist. Inizio l'esperienza giornalistica nel 1999, all'età di 22 anni, scrivendo articoli di cronaca sportiva per un giornale locale. Forza, determinazione, un po' di coraggio e dei consigli giusti mi hanno permesso di trasformare la passione in un lavoro.

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.