Gianni Oliva
Incontri con l'autoreLibri

Pino Torinese: Gianni Oliva presenta “Foibe”

PINO TORINESE, 6 febbraio 2020 – Il libro “Foibe – La strage negata degli italiani in Istria e Dalmazia” scritto dallo storico Gianni Oliva (nella foto) sarà presentato giovedì sera, 6 febbraio, alle 21, all’Auditorium del Centro Polifunzionale di via Folis 9 a Pino Torinese.

L’incontro sarà un momento di riflessione in vista del “Giorno del Ricordo” del 10 febbraio. La ricorrenza che ricorda le vittime delle foibe del secondo dopoguerra, una delle vicende più tristi della storia italiana. L’evento è promosso e organizzato dal Comune di Pino Torinese, dalla biblioteca civica Angelo Caselle e dal Gruppo Alpini.

La trama di “Foibe”

Dopo la fine della guerra, tra il maggio e il giugno 1945, migliaia di italiani della Venezia Giulia, dell’Istria e della Dalmazia vengono uccisi dall’esercito jugoslavo del maresciallo Tito.

Molti di loro sono gettati nelle “foibe”, che si trasformano in grandi fosse comuni. Molti altri vengono invece deportati nei campi della Slovenia e della Croazia, dove muoiono di stenti e di malattie.

Le stragi si inquadrano in una strategia politica mirata a colpire tutti coloro che si oppongono all’annessione delle terre contese alla nuova Jugoslavia: cadono collaborazionisti e militi della repubblica di Salò, ma anche membri dei comitati di liberazione nazionale, partigiani combattenti, comunisti contrari alle cessioni territoriali e cittadini comuni.

La biografia di Gianni Oliva

Gianni Oliva è uno storico, giornalista e studioso del Novecento. Nato a Torino, nel corso della sua carriera si occupa degli argomenti meno indagati della storia nazionale recente. Ha all’attivo moltissime opere, specialmente saggi, e per Mondadori ha pubblicato, fra gli altri, “Il caso Moro“, “La resa dei conti”, “Umberto II”, “Storia dei carabinieri”, “Duchi d’Aosta”, “Le tre Italie del 1943”, “L’alibi della Resistenza” e “Profughi”.

Gianni Oliva ha inoltre scritto la nuova edizione della “Storia degli Alpini, “Si ammazza troppo poco”, “Soldati e ufficiali”, “Esuli”, “Un regno che è stato grande”, “L’Italia del silenzio”. Tra i suoi lavori anche “Fra i dannati della terra”, “Il tesoro dei vinti”, “Gli ultimi giorni della Monarchia” e “Combattere”.

Barbara Graneris
Nata a Torino, è giornalista, editor e scrittrice. Ha collaborato con alcune testate locali e pubblicato quattro romanzi d’amore. Ama leggere, la musica, Ed Sheeran, il sushi ed è una grande tifosa di calcio.

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.