Estramente ricco di vitamina C, il doppio della quantità contenuta nelle arance, il kiwi è frutto particolarmente adatto per la dieta di uno sportivo

Il kiwi è un ottimo alleato della dieta di uno sportivo essendo ricco di vitamine del gruppo C. Un kiwi da 100 grammi contiene almeno il 166% della quantità giornaliera raccomandata, addirittura il doppio di quella contenuta nelle arance. Questi frutti, inoltre, sono anche un’ottima fonte di vitamina E. Un frutto da 100 grammi fornisce più di un quinto della quantità giornaliera consigliata. Entrambe le vitamine, inoltre, sono anche dei pesanti antiossidanti e aiutano nella prevenzione dell’arteriosclerosi.

I kiwi, poi, sono anche una ricchissima fonte naturale di magnesio e di potassio che lo rendono perfetto per gli sportivi e per chi comunque si sottopone ad un’intesa attività fisica, in quanto lo sport richiede elevate quantità contrattile muscolare. Contengono anche l’inotisolo che aiuta a combattere la depressione. E’ molto adatta agli sportivi o a chi soffre di crampi essendo molto ricco di ferro, fosforo, calcio (che risulta più assorbibile addirittura del latte) e magnesio, utilissimo per le tensioni e le contratture muscolari. Il kiwi è quindi da considerare un vero e proprio integratore, consigliatissimo prima dell’attività fisica, almeno 30 minuti, e subito dopo, per reintegrare i minerali persi e facilitare il recupero.

Il kiwi è consigliato a chi soffre di anemia, fonte di ferro, grazie alle vitamine B e C ne favorisce anche l’assorbimento. Tra i benefici per la salute dati dal kiwi ne figura uno per prevenire le rughe, grazie ai polifenoli che rallentano l’invecchiamento della pelle rendendo la pelle elastica e giovane e date le proprietà astringenti della vitamina C. I kiwi possono contribuire a un rapido recupero delle forze e dell’equilibrio del nostro organismo, dandoci la capacità di sopportare lo sforzo più a lungo.

L’Italia è il maggior produttore mondiale di kiwi. Oltre il 30 % della produzione italiana proviene dal Lazio, in particolare nell’Agro Pontino. Si tratta di una regione con un terreno fertile per le colture intensive, che regala una serie di frutti dalle mille proprietà benefiche e nutritive, che è tra i maggiori produttori italiani di kiwi. Tanto che ne è stata creata una qualità specifica, il “kiwi latina”, iscritto all’Albo delle denominazioni di origine dell’Unione Europea come prodotto IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Categories: Sport

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.