Domenica dalle 9 alle 17 a Pino Torinese si svolgerà il torneo di basket 5 contro 5 unificato organizzato da Special Olympics Italia

PINO TORINESE, 24 febbraio – Il palazzetto di via Folis ospiterà domenica dalle 9 alle 17 la tappa di “Special Basket 2019”. La manifestazione è organizzata da Special Olympics Italia, il movimento globale che sta creando un nuovo mondo fatto di inclusione e rispetto, dove ogni singola persona viene accettata ed accolta indipendentemente dalla sua capacità o disabilità. Special Olympics Inc è riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale, così come il Comitato Paralimpico. Le due sono organizzazioni separate e distinte.

Diverse le premesse, diversa la filosofia che muove le due organizzazioni. Mentre il Comitato Paralimpico opera coerentemente con i criteri dei Giochi Olimpici con gare competitive riservate ai migliori, Special Olympics ovunque nel mondo e ad ogni livello (locale, nazionale ed internazionale), è un programma educativo, che propone ed organizza allenamenti ed eventi solo per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità.

Il basket è una di quelle discipline inserite nel programma di Special Olympics, il cui regolamento è basato su quello della Fiba (Federazione Internazionale di Basket). Gli atleti di Special Olympics sono bambini e adulti con disabilità intellettive provenienti da tutta Italia. Attraverso lo sport trovano successo, gioia e amicizia, si divertono e sono parte integrante della comunità. Non esistono limiti di età e infatti oltre due terzi degli atleti Special Olympics hanno più di 18 anni.

La fondazione è nata grazie all’americana Eunice Kennedy Shriver nata nel 1921 a Brookline in Massachusetts e morta nel 2009. Aveva una sorella, Rosemary, che aveva una disabilità intellettiva. Lei e Rosemary sono cresciute facendo sport insieme. Nuotavano, navigavano in barca a vela, saltavano, giocavano insieme a calcio, ma a quei tempi, c’erano opportunità limitate per le persone come Rosemary. Grazie a questa esperienza, Eunice Kennedy Shriver ha capito per prima che lo sport poteva essere il denominatore comune per unire persone diverse, ognuna con le sue caratteristiche.

Sul parquet del palazzetto pinese domenica andrà in scena un torneo di basket 5 contro 5 unificato. Le squadre partecipanti alla manifestazione saranno Vivere Sport Bianco, Vivere Sport Blu, Asad Biella, Muoversi Allegramente, Special Team Alessandria, No Limits Lodi, Malnate & Sport, Cuore Matto A e Cuore Matto B (gli atleti di Vivere Sport in una foto di archivio). Per ulteriori informazioni è possibile contattare telefonicamente gli organizzatori Erica 3477822070 oppure Laura al 3403344392.

Categories: Sport

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.