Il nuovo romanzo “Tu che non sei romantica” di Guido Catalano verrà presentato giovedì, 21 febbraio, alle 18 alla Mondadori Bookstore di Chieri

CHIERI, 21 febbraio 2019 – Si svolgerà giovedì, 21 febbraio, alla Mondadori Bookstore (via Vittorio Emanuele II 42/b) la presentazione del libro “Tu che non sei romantica” con inizio fissato alle 18. Sarà presente l’autore Guido Catalano che dopo il successo di “D’amore si muore ma io no propone un romanzo con una storia tenera ed esilarante. Presentatrice dell’evento sarà la giornalista Sara Bauducco. La pubblicazione del libro edito da Rizzoli è accompagnata da un tour omonimo di presentazioni, che segue quella estiva che ha riempito i teatri e le piazze.

L’autore, Guido Catalano (nella foto), è nato a Torino nel 1971. Ha prodotto sei poesie che hanno venduto trentamila copie. A novembre 2016 è arrivato sugli schermi del 34° Torino Film Festival con la pellicola “Sono Guido E Non Guido”, un mockumentary, firmato da Alessandro Maria Buonomo per Elianto Film e Fargo Film, che lo ha visto protagonista assieme al suo alter ego Armando Catalano. Il 2017 è invece stato l’anno del nuovo libro di poesie dal titolo Ogni Volta Che Mi Baci Muore Un Nazista, edito da Rizzoli, e di Ogni Volta Che Mi Baci Muore Un Nazista Live Tour che lo ha visto di nuovo salire sui palchi più importanti d’Italia, fra moltissimi baci e altrettanti sold out.

È meglio essere investiti da un camion sulla statale alle due di notte o soffrire d’amore per una donna che tu pensi essere la più bella e intelligente del mondo, ma lei non ti ama più? E’ la domanda a cui il romanzo prova a dare una risposta. Il protagonista del lavoro di Catalano è Giacomo Canicossa, poeta professionista vivente, di donne ne ha già perse due: Agata, che tre anni fa è partita per le lontane Americhe, e Anna, che se n’è andata da dieci giorni e gli ha lasciato soltanto una pianta di ficus. Nel lavoro però ha successo.

Ha infatti un contratto con una grande casa editrice, una editor pazza che lo chiama giorno e notte e un romanzo segreto ad alto tasso di romanticismo con cui spera di vincere il Premio Strega. Ma che senso ha il successo quando manca l’amore? La solitudine è tale che Giacomo inizia a soffrire di allucinazioni: nel suo salotto è comparso un bambino in pigiama, con grandi occhiali e una strana passione per la chimica, che si nutre solo di pizza e Nesquik. Insomma, c’è di che preoccuparsi. Ma Giacomo sa che per tutti i problemi c’è una soluzione infallibile: la fuga. Così scappa a Roma, sedotto dal mondo dorato del cinema, e cerca di dimenticare Anna avventurandosi negli abissi di Tinder.

Va da sé che se non sei romantica – spiega Guido Catalano sul suo sito ufficiale – questo è il romanzo che fa per te. La controindicazione è che, leggendolo, potresti scoprire di essere romantica. Se sei un maschio è tutto ok: anche se titolo è al femminile hai pieno diritto di essere o non essere romantico. Se ti piacciono i gatti questo libro ti piacerà. In verità ce n’è uno in copertina. Dentro non mi ricordo. Se ti piacciono i bambini, in questo romanzo c’è un bambino fortissimo.Se non ti piacciono i bambini puoi saltare i capitoli con il bambino fortissimo: la storia si capisce lo stesso. Poi in questo libro – conclude l’autore – si parla di guerra, di chimica, di cinema, di tre ragazze, di me, di te, di poesia, d’amore, di una libraia dai capelli neri e di un tipo che si è perso nel deserto”.

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.