“Dai un morso a chi vuoi tu. Storie d’amore per appetiti formidabili” è un romanzo con 9 racconti che mettono il cibo al centro della narrazione

Sarà capitato a tutti di cedere a un peccato di gola per curare una delusione d’amore, di immaginare il viso di una persona speciale grazie al profumo di un cibo, di chiacchierare piacevolmente in cucina al punto da perdere la cognizione del tempo. Sensazioni che a volte hanno la dolcezza dei ricordi dell’infanzia, a volte lasciano un retrogusto amaro in bocca, ma che sempre raccontano qualcosa di noi.

“Dai un morso a chi vuoi tu. Storie d’amore per appetiti formidabili” è una raccolta di nove racconti.

Ciascuno di essi è accompagnato dalla sua ricetta, in cui l’ingrediente magico è solo uno, l’amore. L’amore deluso e ritrovato, sognato e immaginato, l’amore per la buona cucina e per la condivisione. E soprattutto l’amore per sé stessi, quella forza interiore che costringe a inseguire i propri sogni nonostante le difficoltà e che, anche quando tutto sembra perduto, ti strappa un sorriso. Perché vale la pena sempre assaporare la vita boccone dopo boccone, meglio se davanti a una tazza di cioccolata fumante.

Con uno stile fresco e brillante, Arianna Berna, Carlotta Borasio, Valeria Angela Conti, Monica Coppola, Miriam Ghezzi, Desy Icardi, Sarah Iles, Francesca Mogavero, Linda Scaffidi, le 9 autrici, raccontano di una Sicilia arida ma generosa nei suoi frutti, delle peripezie sentimentali di Florida in cerca dell’anima gemella, di Andrea, completo disastro ai fornelli e nelle questioni di cuore, di un ragazzo che odia mangiare e una ragazza che ama cucinare.

E ancora, del ritrovato coraggio di Amelia, dell’insuperabile amore di Martina per la carbonara, delle rinunce di Anna pronta a sacrificarsi pur di non cedere alle tentazioni della buona tavola. Infine, di una misteriosa ricetta di famiglia per aiutare Caterina a riconoscere il vero amore e dei dispiaceri di Giselle affogati nella cioccolateria sotto casa. Perché, diciamolo, il cibo condiziona e accompagna tutta la nostra esistenza, e Dai un morso a chi vuoi tu sazierà anche i palati più esigenti.

Monica Coppola, curatrice del volume, vive a Torino dove si occupa di marketing e comunicazione. Il suo primo romanzo,Viola, vertigini e vaniglia” (Booksalad, 2015), è schizzato in pochi giorni ai vertici delle classifiche di Amazon tra i libri digitali più venduti.

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.