Lo scrittore americano Bret Easton Ellis presenterà lunedì sera, 21 ottobre, al Circolo dei Lettori di Torino per presentare “Bianco”, il suo ultimo libro

TORINO, 21 ottobre 2019 – Direttamente da Los Angeles, Bret Easton Ellis (nella foto) lunedì sera sarà a Torino per presentare “Bianco”, il suo ultimo libro. L’appuntamento è fissato alle 21 al Circolo dei Lettori di via Bogino 9. L’evento rientra nell’ambito di “Aspettando il Salone”, una kermesse con un ricco calendario di incontri con autori internazionali in attesa del “Salone Internazionale del Libro” che si terrà a Torino dal 14 al 18 maggio 2020. Il lavoro edito da Einaudi è il primo libro scritto dall’autore non fiction e affronterà la sua seconda tappa in Italia dopo la sua partecipazione alla Festa del Cinema di Roma.

Attraverso questo libro Ellis, sceneggiatore e scrittore americano, torna in libreria cimentandosi nella saggistica. Il titolo “Bianco” già da solo è una provocazione. “Bianco” è il colore della pelle di Bret e del privilegio che non ha sempre voluto riconoscere, ma da cui non ha mai preso le distanze. Il libro contiene una critica tanto affilata quanto spassosa di alcune delle piaghe che affliggono il nuovo secolo. L’ipocrisia elevata a galateo, il moralismo che sostituisce il giudizio estetico, la paura di esprimere un’opinione perché si finirebbe impallinati dai “giustizieri” dei social.

La biografia di Bret Easton Ellis

Nato nel 1964 in Stati Uniti d’America, dopo gli studi svolti al Bennington College, nel Vermont, Ellis si iscrive ad un corso di scrittura creativa. Il suo primo romanzo, “Meno di zero”, fu pubblicato nel 1985 e si impone all’attenzione del grande pubblico. La sua carriera di scrittore prosegue quindi con “Le regole dell’attrazione” del 1987, libro che nel 2002 diventa anche l’omonimo film diretto da Roger Avary. Il suo libro di maggior successo è American Psycho, pubblicato nel 1991. Bret Easton Ellis pubblica inoltre Glomorama (1999), Luna Park (2005) ed Imperial Bedrooms (2010). Nel 2013, inoltre, Ellis scrive la sceneggiatura di “The Canyons”, film del 2013 con regia di Paul Schrader.

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.