Il programma di appuntamenti alla chiesa di Vezzolano prenderà il via sabato 7 e proseguirà domenica 8 dicembre

LOCALITA’ VEZZOLANO DI ALBUGNANO, 7 – 8 dicembre 2019 – Alla chiesa Santa Maria di Vezzolano è tutto pronto per festeggiare Natale “an Suran” (in dialetto piemontese significa “a Vezzolano”) e dare così il via ai preparativi per il periodo più gioioso e colorato dell’anno. Gli eventi si susseguiranno per tutto il fine settimana della Festa dell’Immacolata e si alterneranno tra visite guidate, concerti corali, mostre d’arte e l’ottava edizione del “grande presepe”.

Weekend a Vezzolano tra mercatini e arte


Il programma di appuntamenti alla chiesa di Vezzolano prenderà il via sabato 7 dicembre e proseguirà anche per la Festa dell’Immacolata di domenica 8 dicembre. Per entrambi i giorni, dalle ore 10 alle ore 18, si svolgerà il Mercatino di Natale, mentre alle ore 11 sarà effettuata la visita guidata e gratuita alla Chiesa e al Chiostro, a cura dell’associazione La Cabalesta e del Polo Museale del Piemonte. Inoltre, sempre in orario 10-18, il pubblico potrà ammirare la mostra d’arte “Intaglio, Colore e Monotipi” dell’artista Gianfranco Peiretti.

I concerti di Natale


Nel pomeriggio di sabato e domenica spazio alla musica. Sabato 7 dicembre, alle 15,30, avrà luogo il concerto natalizio “Nella culla c’è il Salvatore!” della Corale Pinese, diretta dal Maestro Mario Tento. Domenica, dalle 15, il pubblico verrà accolto dai saluti degli organizzatori, della Sindaca di Albugnano Aurora Angiletta e di Padre Valeriano Paitoni, Abate dell’Abbazia di Vezzolano. A seguire, dalle 16, il concerto di Natale “InCanto a Vezzolano” a cura della Corale di Bairo, diretta dal Maestro Andrea Giovando.

Il grande presepe


Nel pomeriggio della Festa dell’Immacolata verrà anche presentata l’ottava edizione del “grande” Presepe di Anna Rosa Nicola, maestra dell’arte in miniatura. Ogni statuina ed elemento del presepio è costruita con materiali poveri e di recupero, come cera, legno, stoffa e creta. Oltre alle tradizionali figure legate alla Natività, sono inoltre rappresentate ambientazioni e scene di vita quotidiana e mestieri antichi.

Il Presepe potrà essere visitato tutti i fine settimana, in orario 10-17, fino a domenica 2 febbraio, con le aperture straordinarie per il 25 dicembre e il 1° gennaio in orario 10-12,30 e 15-17.Il programma completo di “Natale an Suran” è consultabile sul sito de La Cabalesta.

Categories: Eventi Feste e sagre

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.