Space Adventure, la mostra sullo spazio, verrà ospitata fino al 22 marzo 2020 dalla sede della Promotrice delle Belle Arti via Balsamo Crivelli 11

TORINO, 22 novembre 2019 – 22 marzo 2020 – Arriverà a Torino venerdì 22 novembre “Space Adventure”. La mostra che sta emozionando il mondo, da Copenaghen a Tel Aviv, da Johannesburg a Varsavia, e che in 4 anni ha visto affluire ben 4 milioni di visitatori. Organizzata da Extramusem divulgazione scientifica e dallassociazione Radar, la rassegna verrà ospitata da venerdì 22 novembre fino al prossimo 22 marzo 2020 dalla sede dell’associazione Promotrice delle Belle Arti via Balsamo Crivelli 11. Un viaggio unico ed emozionante che racconta le incredibili conquiste dell’uomo nelle esplorazioni spaziali per terminare nello Space Camp.

A Space Adventure i simulatori per far vivere ai visitatori le stesse emozioni degli astronauti

Ben 400 metri quadri di pura interattività dove, grazie ai simulatori, i visitatori potranno sperimentare le stesse sensazioni che provano astronauti e cosmonauti durante l’addestramento, dall’assenza di gravità alla perdita dell’orientamento spaziale oppure cimentarsi nell’atterraggio dello Space Shuttle al ritorno di una missione. Guidati da esperti explainer, i visitatori potranno provare l’emozione di guidare uno Shuttle, sperimentare l’assenza di gravità fluttuando nello spazio o simulare la rotazione Multi-Axis a bordo di una navicella spaziale.

Si potrà inoltre anche provare la sensazione di camminare sulla Luna. Questo sarà possibile con 1/6 Gravity e si potrà simulare l’addestramento dei piloti con l’F18 Simulator Pilot. In occasione dell’apertura della mostra, l’Asitaf (Associazione Italiana di Astrofilatelia) e le Poste Italiane hanno predisposto uno speciale annullo filatelico figurato. Sarà disponibile al pubblico presso l’”Ufficio Postale Temporaneo” che sarà aperto nell’atrio della Promotrice dalle 11 alle 18. Saranno inoltre anche esposte delle collezioni filateliche curate da Asitaf con prestigiosi pezzi provenienti da collezioni di astronauti dell’Apollo e dalla collezione della famiglia di Paul Calle, l’artista che disegnò il famoso francobollo americano del primo uomo sulla Luna.

Per tutto il periodo, la mostra rimarrà aperta il venerdì dalle 14 alle 19 con ultimo ingresso fissato alle 18. Il sabato, la domenica ed i festivi, invece, sarà possibile visitare “Space Adventure” dalle 10 alle 19, sempre con ultimo ingresso previsto alle 18. Farà eccezione solamente il periodo delle festività natalizie, dal 22 dicembre al 6 gennaio 2020 prossimi, in cui la mostra rimarrà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19 con ultimo ingresso alle 18. Ulteriori informazioni e i costi sono disponibili sul sito ufficiale di Space Adventure.

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.