Sabato 20 luglio alle 18 si taglierà ufficialmente il nastro dell’Area Golenale di Santena, la zona verde che costeggia il fiume Banna

SANTENA, 20 LUGLIO 2019 – Un’area skateboard, un’area picnic attrezzata, giochi per i più piccoli, un percorso ginnico e uno per mountain bike, un’area per giocare a calcio e ora anche un chiosco, bagni pubblici, un patio e un piccolo palco. L’Area Golenale è pronta per essere inaugurata.

Dopo 3 anni dai primi lavori, sabato 20 luglio dalle 18 si taglierà ufficialmente il nastro dell’Area Golenale. «Il progetto del parco è iniziato a inizio del nostro mandato – spiega il sindaco Ugo Baldi – E’ nato come progetto del PTI (Piani Territoriali Integrati), a cui Santena aveva prontamente aderito e siamo riusciti a realizzarlo grazie a finanziamenti della Regione e dell’Unione Europea».


Per l’Area Golenale negli anni sono stati spesi circa 400 mila euro di fondi vincolati (non utilizzabili diversamente):

«I lavori sono stati molti – prosegue Baldi – Abbiamo installato telecamere di controllo e implementata l’illuminazione, è stata istituita un’area picnic con tre barbecue, anche se due sono già stati vandalizzati e saranno ripristinati a breve. Abbiamo realizzato un percorso ginnico, libero per tutti e creata un’area gioco per bambini con pavimentazione anti trauma. E’ degli ultimi tempi la realizzazione della pista da skateboard sollecitata dai ragazzi di Santena che prima andavano in altri Comuni e anche le zone montagnose per la mountain bike».

L’area verde che costeggia il fiume Banna, fino ad alcuni anni fa era solo la zona di espansione in caso alluvione:

«Sta diventando a tutti gli effetti un parco cittadino e un polo attrattivo per giovani, meno giovani e per le famiglie. Ogni giorno vediamo crescere il numero di frequentatori e questo non può che renderci orgogliosi della scelta fatta – sottolinea il Sindaco – Ora, con la realizzazione dei servizi igienici autopulenti, il gazebo per il servizio bar e il palco per le manifestazioni diventerà un punto aggregativo e di forza per il nostro Comune».

A occuparsi sperimentalmente dell’allestimento della “zona break” sarà l’associazione Santena E20:«Finalmente si concretizzeranno tutti gli sforzi e gli studi che da più di un anno la nostra associazione, in accordo e con la supervisione del Comune di Santena, abbiamo fatto per realizzare il progetto Area Golenale – commenta Adriano Scovazzo presidente di Santena E20– Questo progetto ci sta molto a cuore, perché sarà una buona occasione per valorizzare un’area già bellissima per il contesto e il paesaggio in cui si trova, creando un punto di ritrovo per i santenesi di tutte le età con attività di vario genere, e progetti con le associazioni già operanti in vari settori. Avremo l’opportunità di dare ai giovani un luogo dove ritrovarsi e divertirsi non solo come spettatori ma, per chi fosse interessato, anche come parte attiva del progetto proponendo idee e collaborando attivamente».

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.