Il festival dedicato all’accoglienza ed all’integrazione, giunto alla seconda edizione, è organizzato dall’associazione Karmadonne di Carmagnola

CARMAGNOLA, 20-23 giugno 2019 – Tutto pronto per il via della seconda edizione di “Intrecci 2019 – Il mondo si incontra a Carmagnola”. Organizzato dall’associazione Karmadonne in occasione della giornata mondiale dei rifugiati e dei migranti, il festival si svolgerà da giovedì 20 a domenica 23 giugno. Quattro giorni tematizzati con ospiti, esperienze e opinioni in arrivo da tutta la regione ma con un forte legame con il territorio e le comunità culturali di Carmagnola. Gli eventi si svolgeranno in Casa Frisco di via Savonarola 2, sede dell’associazione carmagnolese organizzatrice della kermesse.

L’edizione 2019 di “Intrecci” partirà dal dibattito attuale sull’accoglienza e sull’integrazione sui richiedenti asilo e allargherà lo sguardo più in generale sul tema della migrazione ed alle nuove forme di comunità che si stanno sviluppando a Carmagnola ed in tutto il territorio nazionale e di come differenti culture si possono intrecciare attraverso il cibo, l’arte e la musica.

Il festival partirà alle 21 di giovedì 20 giugno con la tavola rotonda dal titolo “Nuovi scenari dell’accoglienza e dell’integrazione”. Parteciperanno al dibattito il sociologo Alfredo Mela, Francesca Martini del Centro Studi Medì di Genova, Marino Poma, presidente della Morus Onlus, ed Enrica Alberti all’associazione Bouligar di Ostana.

Venerdì 21 giugno, invece, si partirà alle 19,30 con l’apericena. La serata proseguirà quindi con il teatro e con la musica. Alle 21 si svolgerà l’azione scenica a cura di Gabriella Bordin di Almateatro mentre dalle 22 sarà la volta di “Casa Frisco Jam Session” con la possibilità di portarsi il proprio strumento ed unirsi al ritmo.

Alle 18,30 del giorno successivo, sabato 22 giugno, verrà invece inaugurata la mostra fotografica di Giovanni Cappiello. A seguire, invece, i riflettori saranno puntati su “Cous cous e spaghetti”, show cooking di Roberto Gallo e dalle 20,30 si svolgerà invece la cena su prenotazione. Alle 21,30 si esibiranno i Sousbois con un concerto di musica occitana e folk.

Particolarmente folto il calendario di appuntamenti di domenica 23 giugno, giornata conclusiva del festival. Alle 9 si svolgerà una passeggiata interculturale tra i luoghi di culto di Carmagnola mentre alle 13 sarà la volta del pranzo delle comunità. Alle 14,30, invece, andrà in scena lo spettacolo di danza del ventre a cura di Malika Magnaghi mentre alle 15,30 si svolgerà la sfilata “Karmafashion” con la collezione estate 2019. Alle 16 sarà la volta di “Io racconto tu racconti”, letture per bambini e genitori, quindi alle 17 si svolgerà il concerto gospel dei “Fun Time”. La manifestazione si concluderà quindi con la merenda sinoira, in programma dalle 18, ed alle 21 con lo spettacolo teatrale della compagnia “7D Senior”.

Tutte le giornate saranno accompagnate dal “Festival Cous Cous e Spaghetti”, il mondo che si incontra in cucina, con la possibilità di cene, merende e spuntini con i sapori del mondo per accompagnare le attività di Intrecci e da FriscoBar, per il finger food, con le bevande dal mondo e del mondo

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.