La “Sagra della Zucca” in programma da venerdì 15 a domenica 17 novembre è organizzata dall’associazione Santena E20 con il patrocinio del Comune

SANTENA, 15-17 novembre 2019 – Dopo il successo delle passate edizioni, a Santena torna la “Sagra della Zucca”. Organizzata dall’associazione Santena E20 con il patrocinio del Comune di Santena, la rassegna si svolgerà nella centrale piazza Martiri della Libertà da venerdì 15 a domenica 17 novembre. Decisamente ricco è il programma della quinta edizione della manifestazione santenese. Le zucche, valorizzate da cuochi esperti, arriveranno sulle tavole del “PalaZucca”, una tensostruttura allestita nella piazza principale di Santena. A farle da contorno saranno le bancarelle dei coltivatori, degli artigiani e degli hobbisti. Non mancheranno inoltre le serate di ballo liscio e quelle dedicate alla musica delle discoband, tutte ad ingresso gratuito.

Il programma della “Sagra della Zucca”

Il “PalaZucca” verrà aperto venerdì, 15 novembre, con la cena inaugurale a partire dalle 19,30. Seguirà quindi la serata danzante che sarà animata dall’orchestra di liscio “I Roeri”. Il “PalaZucca” riaprirà quindi il giorno successivo, sabato 16 novembre, alle 12,30 per il pranzo ed alle 19,30 per la cena. Il pomeriggio, invece, sarà animato dalle attrazioni per grandi e piccini e dalle dimostrazioni degli antichi mestieri. In contemporanea sarà presente anche l’esposizione di quadri a cura dell’associazione Aartes. Alle 22, invece, prenderà il via lo spettacolo musicale al ritmo di musiche pop attuali e con qualche tuffo nel passato che verrà proposto dalla party band Non Plus Ultra.

La domenica, invece, sin dalla prima mattina saranno allestiti il mercatino artigianale e dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici, gli stand delle associazioni santenesi, dei castagnari di Villarfocchiardo e degli scultori della Val di Susa. Alle 11,30 invece avverrà l’inaugurazione della sagra con la presenza delle autorità cittadine ed il taglio del nastro. Il pranzo si svolgerà a partire dalle 12,30 e dal primo pomeriggio verranno proposte delle dimostrazioni di tango e pizzica. L‘associazione Aartes riproporrà la mostra di quadri e saranno possibili delle visite guidate ai luoghi cavouriani a cura dell’associazione Amici della Fondazione Cavour. Il programma della manifestazione si concluderà quindi alle 19,30 con la cena e con la serata danzante dell’orchestra di liscio di Sonia De Castelli.

Categories: Eventi Feste e sagre

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.