L’asparago del Pianalto di Poirino e la tinca gobba dorata saranno i protagonisti della manifestazione in programma domenica 12 maggio

POIRINO, 12 maggio 2019 – Si svolgerà domenica, 12 maggio, la “Fiera dell’Asparago e della Tinca”. Giunta alla 62ª edizione, la manifestazione conosciuta per la qualità dell’asparago di Poirino si abbina alla fiera della “Tinca gobba dorata di Poirino”, unico pesce italiano di acqua dolce classificato D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta) in ambito europeo.

Un centinaio di vasche in vetro ospiteranno ed esporranno ai visitatori i migliori esemplari di questo pesce famoso per la sua carne bianca non grassa e dal finissimo gusto caratteristico e ricercato dai migliori intenditori. La tinca gobba dorata del Pianalto di Poirino si riferisce al pesce allo stato fresco della specie nato, allevato e cresciuto negli stagni dell’Altopiano di Poirino che era ed è ancora contraddistinto da un gran numero di piccole e grandi peschiere ricavate spesso nelle vicinanze di abitazioni e borgate.

Il prodotto si caratterizza rispetto alle altre tipologie di tinca poiché non denota al gusto e all’olfatto il sapore di fango o erba e le carni sono tenere. Questa peculiarità è direttamente determinata dal tipo di gestione delle peschiere che si distinguono rispetto alle altre perché in esse il fondo melmoso non riesce a formarsi con continuità e la massa d’acqua presenta condizioni estremamente variabili per gran parte della stagione produttiva, impedendo l’instaurarsi delle condizioni favorevoli alla proliferazione delle alghe.

La fiera prevede un programma molto fitto di eventi, tra cui le visite guidate alle storiche chiese rinascimentali dove sarà possibile ammirare i dipinti dell’astigiano Moncalvo Caccia e del pittore ottocentesco Paolo Gaidano. Sono previste anche le visite alle pescherie e nei ristoranti tipici del paese sarà possibile gustare l’”asparagiata”.

In occasione della fiera, alle 10,30 il circolo fotografico poirinese “Romolo Nazzaro” inaugurerà nella chiesa Santa Croce dell’omonima via la mostra “Poirino in bianco e nero”. Il circolo poirinese proporrà in contemporanea la mostra fotografica “Poirino Com’era” che verrà ospitata dalla biblioteca civica “Franco Simone”. Nella sala consiliare, invece, si terrà “I quadri del concorso Gaidano”, esposizione di alcuni dei quadri vincitori delle edizioni passate del concorso di pittura. Nella Passeggiata Marconi, invece, si svolgerà “Cultura sotto i gazebo”. Sotto i gazebo esporranno i loro lavori “Dipingi con noi”, “Consiglio di biblioteca”, “Nati per leggere”, oratorio San Luigi, Alfonso Nigro, Alfredo Zanellato, Antonella Stasolla e Francesca Cesari.

Infine il Salone Italia ospiterà il concorso fotografico “Poirino in bianco e nero”, con l’esposizione dei lavori realizzati dai ragazzi delle classi terze medie poirinesi a cura del circolo fotografico poirinese “Romolo Nazzaro”. Sempre nel Salone Italia si svolgerà anche il “Concorso di pittura” con l’esposizione dei lavori realizzati dai ragazzi e con la premiazione del concorso “Paolo Gaidano 2019”.

Categories: Eventi

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.