La manifestazione dedicata al Freisa, vino tipico chierese, si svolgerà da venerdì 17 a domenica 19 maggio con un nutrito programma di eventi

CHIERI, 17-19 maggio 2019 – E’ ormai alle porte il weekend chierese dedicato a “Di Freisa in Freisa”. La manifestazione annuale della Città di Chieri e del Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione delle D.O.C. Freisa di Chieri si propone di valorizzare un vitigno autoctono con più di cinque secoli di storia insieme alle altre denominazioni piemontesi. L’evento è un rassegna di eccellenza della cultura enogastronomica locale in cui le innumerevoli sfumature del Freisa saranno protagoniste di un programma culturale ricco di laboratoridegustazioni, arte, teatro ed ospiti di alto profilo.

Al suo decimo anniversario, la manifestazione è stata adottata da Federico Quaranta, autore e conduttore di LineaVerde Rai 1 e Decanter, la prima trasmissione “cult” di Rai Radio Due dedicata al food e al vino. Non mancheranno neanche i grandi ospiti, tra cui Umberto Montano, ideatore del brand “Mercato Centrale di Torino”, che valorizzeranno il vitigno autoctono, confrontandosi su temi di grande attualità come l’innovazione e la sostenibilità, per tratteggiare il vino e il cibo del futuro.

Venerdì, 17 maggio, la manifestazione partirà con la “Piazza del Gusto” con prodotti di eccellenza e piatti tipici regionali di tutta Italia che verranno ospitati dalle 18 alle 24 da piazza Cavour. Contemporaneamente la piazzetta dei taxi di via Vittorio Emanuele II ospiterà l’Enoteca del Freisa selezione delle migliori etichette, accompagnate dai tradizionali grissini Rubatà di Chieri, a cura del Consorzio di tutela e valorizzazione delle Doc Freisa di Chieri e Collina Torinese e Totem.

La manifestazione proseguirà sabato, 18 maggio, con “Piazza del Gusto” in piazza Cavour dalle 11alle 24 ed allo stesso orario con l’Enoteca del Freisa nella piazzetta dei taxi in via Vittorio Emanuele II. Il Chiostro di Sant’Antonio ospiterà invece dalle 11 alle 24 “Freisa Lounge” a cura del Consorzio di Tutela e Valorizzazione delle DOC Freisa di Chieri e Collina Torinese con uno spazio workshop, gli stand dei produttori di Freisa e postazione degli artigiani del gusto afferenti al progetto della Camera di Commercio di Torino i Maestri del Gusto di Torino e Provincia.

Dalle 15 in piazza Cavour si svolgerà invece lo Street Band a cura della Filarmonica Chierese, quindi alle 15,30 il “Freisa Lounge” al chiostro di Sant’Antonio con l’inaugurazione della manifestazione alla presenza delle Autorità cittadine. Alle 16, alle 17 ed alle 18 in piazza Cavour si svolgeranno i laboratori di Focaccia Dolce Chierese a cura della Pro Chieri con la Pasticceria Dolci&Dolci.

Alle 21 in piazza Mazzini “Di Freisa in Musica”, concerto “Suoni d’Arpa, Suoni diVino” con l’arpista Federica Magliano e la danzatrice Viola Scaglione, Direttrice Compagnia Danza Balletto Teatro di Torino, promosso da Il Sogno nel Cassetto Enoteca Vineria. Alle 21,30, invece, “Di Freisa in Musica” proseguirà in piazza Cavour con lo spettacolo “Sulla riva del fiume” a cura dello scrittore e musicista Marco Volpatto in collaborazione con l’Associazione Kòres e Comune di Chieri.

Fitto anche il programma di domenica 19 maggio, giornata conclusiva della manifestazione. Dalle 10 alle 20 sarà presente la mostra mercato in via Palazzo di Città mentre “Freisa Bimbi” verrà proposto dalle 10 alle 22 nei giardini di piazza Cavour e dalle 10,30 alle 12,30 in piazza Cavour, dove il Centro Commerciale Naturale di Chieri proporrà un laboratorio dedicato al riciclaggio della plastica attraverso l’utilizzo di macchine Open Source in grado di trasformarla in “preziosi” oggetti di design, a cura di Izmade Impresa Sociale.

L’iniziativa è riservata ai bambini dai 6 anni in su (per prenotazioni sara@jobonobo.como e 011/19214791). Dalle 11 alle 24 al Chiostro di Sant’Antonio si svolgerà “Freisa Lounge”, mentre nel pomeriggio ci sarà spazio per la musica dalle 15 alle 17 in piazza Cavour con “Gli amici suonano”, kermesse musicale in ricordo di Beppe Finello, mentre in piazza Mazzini dalle 17 alle 18,30 la banda Biondoli presenterà “Musica e Parole”. La manifestazione si concluderà quindi dalle 19 alle 21,30 in piazza Cavour con

Simone Campa & i Suoni della Terra che, dall’esperienza dell’Orchestra Terra Madre di Slow Food, presenteranno un progetto di world music e dialogo musicale e interculturale per celebrare l’incontro e la diversità attraverso i suoni e le tradizioni dei popoli della terra e attraverso il linguaggio universale della musica.

ª

Categories: Eventi

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.