Il Concorso Internazionale di Musica per Giovani Interpreti “Città di Chieri”, giunto alla 19ª edizione, è organizzato dal Circolo Cameristico Piemontese

CHIERI, 19 – 24 novembre 2019 – E’ iniziata la 19ª edizione del Concorso Internazionale di Musica per Giovani Interpreti “Città di Chieri”. Una manifestazione internazionale i cui vincitori, provenienti da tutto il mondo, si sono inseriti con un lusinghiero successo nella vita musicale del panorama mondiale sia come membri di orchestre o come concertisti.

Organizzata dal Circolo Cameristico Piemontese (nella foto), la manifestazione è ospitata dal complesso San Filippo di via Vittorio Emanuele II 63. I concerti di premiazione, in programma nel fine settimana, si svolgeranno invece nella Sala Conceria di via Della Conceria 2.

Le categorie in gara quest’anno sono oboe, clarinetto, corno, sassofono, duo e musica da camera. Il presidente di giuria è Andrea Damiano Cotti. La giuria è invece formata da un gruppo di esperti come Renate Kreiselmeyer (Germania), Vincent Lepape (Francia), Renzo Turola (oboe, Italia), Luigi Picatto (clarinetto, Italia), Henk Van Twillert (sassofono, Paesi Bassi) e Corrado Maria Saglietti (corno, Italia).

Il programma del Concorso Internazionale di Musica per Giovani Interpreti

Oggi, martedì 19 novembre, sono in programma le prove finali categoria A e le semifinali della categoria B (oboe e clarinetto). Domani, mercoledì 20 novembre, alle 21 sarà invece la volta delle prove finali della categoria B mentre giovedì, 21 novembre, si terranno quindi le prove eliminatorie per corno e sassofono (categorie A e B).

Venerdì 22 novembre, invece, si svolgeranno le semifinali della categoria B e le prove finali della categoria A corno e sassofono. Alle 21 si disputeranno quindi le finali della categoria B corno e sassofono.

Sabato 23 novembre si svolgeranno invece le prove eliminatorie e le finali della musica da camera. Alle 21 in sala Conceria verranno premiati i vincitori della categoria A e della musica da camera e i secondi classificati della categoria B.

Domenica 24 novembre, infine, sempre in sala Conceria, a partire dalle 17 saranno premiati i vincitori della categoria B. Ospite sarà il quartetto d’archi Echos con Andrea Maffolini e Ida Di Vita ai violini, Chiara Ludovisi e Teresa Robledo Risueño viola e Martino Maina al violoncello che suoneranno musiche di Mozart e Goldstein.

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.