La sagra di Carignano dedicata al topinambur, tubero ricco di proprietà benefiche, è organizzata dal Comitato Manifestazioni e dal Comune di Carignano

CARIGNANO, 11 – 13 ottobre 2019 – Degustazioni, cene a tema, rievocazioni, dimostrazioni e stand gastronomici caratterizzeranno la “Sagra del Ciapinabò” in programma a Carignano da venerdì, 11 ottobre, a domenica 13 ottobre. La manifestazione è organizzata dal Comitato Manifestazioni e dal Comune di Carignano. Ciapinabò è il termine piemontese del topinambur, uno dei tanti ortaggi arrivati in Europa dopo lo scoperta dell’America.

Le proprietà del topinambur

Il topinambur è un alimento dalle innumerevoli proprietà grazie ai nutrienti in esso contenuti. Il topinambur, innanzitutto, aiuta il sistema immunitario a funzionare al meglio, accelerando anche il metabolismo. Contribuisce inoltre al senso di sazietà contenendo molta inulina, uno zucchero complesso diverso dall’amido contenuto nelle patate che è particolarmente consigliato nei trattamenti di peso e anti obesità.

E’ inoltre un alimento molto adatto ai diabetici, combatte il colesterolo e migliora la digestione. Il topinambur è inoltre molto efficace come disintossicante, soprattutto dopo l’assunzione prolungata di antibiotici e sotto forma di farina combatte la stitichezza.

Il programma della sagra

La sagra, giunta alla 28ª edizione, è l’occasione per far incontrare contadini, cultura accademica, cuochi, grandi cultori dell’enogastronomia e semplici neofiti, artisti ed artigiani insieme ai commercianti. Si partirà venerdì alle 19 con l’apertura delle cosiddette “Isole del Gusto”. Dalle 20 in piazza Carlo Alberto animerà la serata il dj set del dj Sergio Flash e di Radio Veronica One. Il dj set proseguirà quindi alle 21 in piazza Liberazione con Paolo e Simone.

Alle 10 di sabato, 12 ottobre, avverrà quindi la vera e propria inaugurazione presentata da Sonia De Castelli. Alle 11 in piazza C. Savoia sarà aperta la “16ª Mostra Locale Bovini Razza Frisone”. Dalle 12 alle 24 in piazza San Giovanni ci sarà la possibilità di degustare il Ciapinabò con la bagna cauda e con i “ciafrit”. Dalle 20 in piazza Carlo Alberto verrà proposta musica Anni Settanta, Ottanta e Novanta con animazione del dj Sergio Flash ed il rapper Pietra di Radio Veronica One. La serata musicale proseguirà dalle 20,30 alle 24 in piazza Liberazione con il dj set di Carlotta e Gatto.

La sagra entrerà quindi nel vivo già delle 7,30 della mattina di domenica, 13 ottobre, con stand commerciali, enogastronomici e artigianali, con la Mostra Locale Bovini Razza Frisona, con passeggiate con il pony e la gara di conduzione dei giovani allevatori. Dalle 14,30 il pomeriggio sarà inoltre animato dalla musica itinerante della Filarmonica Rivese. La manifestazione andrà quindi avanti per tutto il pomeriggio per concludersi alle 19 con le premiazioni del piatto più originale e la ricetta più sfiziosa dei Ciapinabò, valida per l’assegnazione del “9° Memorial Olindo Campanella”, e del Ciapinabò più grande che assegnerà anche il “18° Memorial Savio Ines”.

Categories: Eventi Feste e sagre

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.