MOTTA DI COSTIGLIOLE D’ASTI, 2 – 6 agosto 2019 – La più antica sagra di prodotto dell’Astigiano. E’ la “Sagra del Peperone Quadrato d’Asti” che nel fine settimana andrà in scena con la 74ª edizione. Fu organizzata per la prima volta a pochi mesi prima dalla conclusione della Seconda Guerra Mondiale. Agli inizi del Novecento, infatti, la produzione del “Peperone Quadrato d’Asti” era assai fiorente e redditizia. La manifestazione ebbe un vero e proprio boom a cavallo tra gli Anni Sessanta e Settanta tanto da far riconoscere l’area della Valle del Tanaro che ha al centro Motta di Costigliole come la “Piccola California”.

Gli ortaggi ed il Peperone Quadrato d’Asti rappresentano infatti insieme ai vini una grande carta vincente dell’economia tradizionale costigliolese

Queste eccellenze verranno festeggiate ed esaltate durante tutto l’arco della manifestazione. La sagra proporrà un fitto programma di spettacoli, cultura, giochi e sport per tutte le età. I momenti culminanti della manifestazione saranno rappresentati nella serate enogastronomiche in cui verranno proposti dei piatti tipici a base di peperoni ed altri ortaggi di stagione.

Il programma della manifestazione

La sagra verrà inaugurata venerdì, 2 settembre. Dalle 19,30 sarà invece aperto lo stand enogastronomico e e dalle 21,30 si ballerà con dj Matrix e Mr. Cugi. Nella serata di sabato 3 agosto, invece, lo stand proporrà le rane fritte alla mottese mentre la musica da ballare sarà suonata dall’orchestra spettacolo di Francesca Mazzuccato.

Domenica 4 agosto, invece, la fiera durerà dall’alba fino al tramonto. Nell’occasione si svolgerà la prima “Green Farm”, la mostra-mercato del peperone quadrato d’Asti e la rassegna dell’agroalimentare, dell’artigianato e dell’hobbistica con l’esposizione di attrezzature per orto e giardino. Durante la giornata alle 10 si svolgerà la Messa al campo sportivo. Seguirà quindi l’esibizione del complesso bandistico costigliolese e del gruppo di sbandieratori Alfieri di Costigliole d’Asti. Alle 12.30 la sagra proseguirà invece con il pranzo della fiera e, alle 19.30, la riapertura dello stand enogastronomico con il “matrimonio” tra la rana e il peperone. Ad allietare la serata saranno l’orchestra di Pietro Galassi e l’elezione di miss Motta 2019.

Lunedì 5 agosto, alle 19.30, sarà la volta della “grigliata sotto le stelle” e si ballerà con Sonia De Castelli e la sua orchestra. Alle ore 23 si potrà ammirare lo spettacolo dei fuochi d’artificio. La sagra si concluderà martedì 6 agosto, alle 22, con il concerto di Gabry Ponte (biglietto unico a 15 euro e in vendita su Ciaotickets). Per tutta la durata dei festeggiamenti, presso il campo sportivo, saranno attivi il banco di beneficenza, il servizio bar e il luna-park. In caso di maltempo gli eventi si svolgeranno al coperto.

Categories: Eventi Feste e sagre

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.