La voce di Ajla
Incontri con l'autoreLibri

“La Voce di Ajla”: on line la presentazione del libro di Maria Silvia Bazzoli

TORINO, 8 gennaio 2021 – Sarà presentato oggi, venerdì 8 gennaio, alle 18 il libro “La Voce di Ajla”. L’evento sarà visibile on line sulla pagina Facebook di Large Movements – Umanità Sostenibile. Saranno presenti l’autrice Maria Silvia Bazzoli, la moderatrice Martina Bossi, laureata in Giurisprudenza e presidente di Large Movements e da sempre attratta dal mondo della Cooperazione Internazionale, e l’intervistatrice Marta Pistone, specializzata in diritto europeo ed internazionale e con alle spalle varie esperienze in materia di diritti umani.

La trama del romanzo edito dalla friulana Forum

Il libro scritto da Maria Silvia Bazzoli racconta la storia di un processo di riconoscimento che procede in parallelo. Il ricovero della madre, infatti, mette in moto nella figlia la ricerca delle proprie origini in un percorso che stravolge i confini tra il tempo e lo spazio e rimescola i vissuti di entrambe.

La protagonista del romanzo è Alina che lascia New York, città nella quale studia, per tornare a Parigi. Ajla, sua madre, è stata ricoverata d’urgenza in stato di catalessi. Da tempo la sua voce è muta. Da quando ha deciso di lasciarsi alle spalle le atrocità di una guerra e di non parlarne più.

Alina, la figlia, ignora che la propria esistenza affondi le radici di un conflitto che ha lasciato molte donne con l’orrore negli occhi. Le due donne, però, si capiscono ed un dialogo misterioso inizia tra loro fino ad arrivare ad un finale rivelatore e potente, tra le pieghe di una guerra lontana e dimenticata.

La biografia dell’autrice di “La voce di Ajla”

Veronese classe 1961, ha conseguito la laurea al DAMS e dopodiché ha iniziato a lavorare come giornalista freelance. Ha scritto saggi ed è stata curatrice di rassegne e festival cinematografici. Allo scoppio della guerra nell’ex Jugoslavia, ha iniziato a seguire le vicende dei profughi e della loro accoglienza in Italia. Si è quindi successivamente dedicata alla realizzazione di documentari. “La voce di Ajla” è il suo primo romanzo.

Corrado Cagliero
Senior Journalist. Inizio l'esperienza giornalistica nel 1999, all'età di 22 anni, scrivendo articoli di cronaca sportiva per un giornale locale. Forza, determinazione, un po' di coraggio e dei consigli giusti mi hanno permesso di trasformare la passione in un lavoro.

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.