Halloween
LifestyleTendenze

La notte di Halloween: dolcetto o scherzetto?

Anche ad Hollywood aspettano con ansia l’arrivo di Halloween, tanto che anche le star mondiali decidono di tornare piccole per una sera. E se ad essere in trepidante attesa sono le star, figuriamoci i bambini, spaventati e affascinati da questa festa considerata tra le più spaventose dell’anno, lasciando tutti stregati.


Questa sera si vedranno per le strade di tutto il mondo piccoli Spiderman in compagnia di graziose e delicate principesse, fantasmi in compagnia di zucche ed intramontabili eroi della nostra infanzia. Per una sera, supereroi, principesse, personaggi storici, lasceranno i loro ruoli storici per dedicarsi alla raccolta sfrenata di dolcetti e caramelle, cosa che renderà molto felici i dentisti di tutto l’universo.


Quindi, se stasera, dovrete portare a passeggio il cane, portate con voi qualche dolcetto, così da evitare spiacevoli discussioni con Spiderman o Hulk. Spiderman predilige i dolci appiccicosi, dati i suoi precedenti con le ragnatele, mentre Hulk impazzisce per le caramelle verdi, vai a capire !!
Se incontrate Biancaneve, non offritegli alcun dolcetto, perché in base a quanto si dice, non ha un buon feeling con i doni. Evitate categoricamente la frutta, ed in particolare le mele.


Non bisogna dimenticare tutti i fantasmi che gireranno per le vie buie e oscure questa notte

Mi sento di dare solo un consiglio, se li vedete, non andateci contro con l’idea di passargli attraverso, potreste farmi male alla “zucca”. Detto questo, prendete i vostri figli, uscite di casa, e per una sera, tornate anche voi bambini, non pensate alle apparenze, all’opinione delle altre persone.
La notte di Halloween pensate solo, a come sarà bello intrattenere piacevoli conversazioni con tutti i personaggi possibili ed immaginabili presenti sulla Terra. Probabilmente incontrerete mille supereroi e mille principesse. Ma ricordate che, per una volta, stanno vivendo tutti nello stesso spaventoso film, dove, ahimè, ci siete finiti anche voi.

Redazione
Giornalismo, design e pubblicità per brand in crescita |Chieri|Torino|Brescia|Roma

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.