Gel
BenessereSanità

Il gel igienizzante fai da te approvato dall’Oms

L’ultimo mese e mezzo ha stravolto la vita quotidiana di tutti noi. Da quando il Coronavirus ha fatto breccia nelle nostre case, ci sentiamo ripetere continuamente di uscire solo per necessità e di lavare bene le mani. Ed ecco che, improvvisamente, il gel igienizzante diventa il migliore amico di tutti. Assieme alle mascherine, è ormai un prodotto primario quasi introvabile e dai costi notevoli. E allora perché non realizzarlo in casa?

L’Oms ha reso disponibile una ricetta, con ingredienti semplici e facilmente reperibili, per realizzare il gel lava mani tra le nostre mura. La ricetta è approvata da farmacisti e chimici, che invitano a diffidare dalle proposte completamente naturali, in quanto inefficaci.

Gli ingredienti per creare il gel igienizzante

Secondo l’Oms, per preparare il gel igienizzante fai da te bastano pochi ingredienti, tutti acquistabili in farmacia, al supermercato e online.
Per 1 litro di prodotto servono: 833 ml di alcol etilico al 96%, 42 ml di acqua ossigenata, 15 ml di glicerina o glicerolo al 98% e acqua distillata quanto basta a raggiungere il litro.

L’alcol è fondamentale, poiché necessario come antibatterico. Ecco perché gli esperti invitano a lasciar perdere le ricette per soluzioni a base di aceto, limone, oli essenziali e aloe. Mentre l’acqua distillata può essere ottenuta facendo bollire e poi raffreddare un po’ di acqua dal rubinetto.

Il procedimento

Una volta muniti di ingredienti, indossate il vostro cappello da chef e armatevi di un cucchiaio.
In un contenitore graduato, versate l’alcol e l’acqua ossigenata, che ha la funzione di neutralizzare eventuali patogeni presenti nell’alcol. Mescolate bene e aggiungete il glicerolo, che andrà ad aumentare la densità e la viscosità del nostro gel e mescolate. L’ultimo ingrediente da aggiungere è l’acqua depurata, che va aggiunta fino a raggiungere un litro totale della nostra soluzione.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti e ottenuto un composto omogeneo, verseremo il prodotto in vari flaconcini, meglio se dotati di dosatore. Et voilà, l’igienizzante fai da te è pronto!

Un ultimo consiglio

Il consiglio degli esperti è quello di utilizzare il gel igienizzante soprattutto se si è fuori casa, cosa che ultimamente è piuttosto sconsigliata. In tutti gli altri casi, il sapone è l’arma vincente. Infatti, il sapone abbinato all’acqua calda è il modo perfetto per eliminare i batteri dalle mani, Coronavirus compreso. Basta strofinare bene per 20 secondi, per far penetrare il sapone in profondità nella pelle e far sì che annienti il virus.

Barbara Graneris
Nata a Torino, è giornalista, editor e scrittrice. Ha collaborato con alcune testate locali e pubblicato quattro romanzi d’amore. Ama leggere, la musica, Ed Sheeran, il sushi ed è una grande tifosa di calcio.

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.