Incontri con l'autoreLibri

Il Cuore Segreto di Luca Vargiu

TORINO, 13 settembre 2019 – “Cuore Segreto” è l’ultima fatica editoriale di Luca Vargiu, scrittore emergente cuneese. Il romanzo verrà presentato venerdì, 13 settembre, al Circolo dei Lettori di via Giambattista Bogino 9 con inizio fissato alle 20,45. Il libro di Edizioni Ml Mazzanti Libri tocca un argomento molto delicato ed importante come quello dei trapianti e della donazione degli organi.

Padrino d’eccezione dell’evento, organizzato in collaborazione con la sezione torinese dell‘A.I.D.O. (Associazione Italiana per la Donazione di Organi Tessuti e Cellule), sarà lo scrittore Giovanni Farinetti nativo di Bra. Durante e dopo la presentazione sarà quindi possibile dialogare con l’autore e porgli delle domande sul tema. L’ingresso è libero.

La trama di “Cuore Segreto”

I protagonisti del romanzo sono due ragazzi Artu e Roberto, che hanno vite differenti e che vivono in luoghi lontani e diversi, città e campagna. Due vite che viaggiano a ritmo diverso, una di corsa e l’altra a passo ridotto. Un incontro atteso e inaspettato per uno dei due e non voluto dall’altro resterà segreto. Si contrappongono la vita e la morte, l’amore e l’amicizia, il frastuono ed il silenzio.

In “Cuore Segreto” l’autore l’autore descrive in modo fresco e spontaneo tre giorni di vita dei due giovani sconosciuti, cui il destino farà incrociare le esistenze. Il racconto spinge inoltre il lettore anche a comprendere che in un momento doloroso come quello del distacco si può dare anche un senso alla morte.

L’autore, Luca Vargiu, è nato nel 1971 a Genova ma da ormai diversi anni risiede nel Cuneese. Libero professionista ed ex agente di calciatori, Vargiu scrive di calcio sul suo blog “Palle, calci e palloni (s)gonfiati” e ha pubblicato alcuni libri denuncia sul mondo di questo sport. Tra questi “Procuratore? No grazie”, “Contrasti. Storie di calcio in sospeso” e “Palle, calci e palloni (s)gonfiati” che ha dato il nome anche all’omonimo blog.

Corrado Cagliero
Senior Journalist. Inizio l'esperienza giornalistica nel 1999, all'età di 22 anni, scrivendo articoli di cronaca sportiva per un giornale locale. Forza, determinazione, un po' di coraggio e dei consigli giusti mi hanno permesso di trasformare la passione in un lavoro.

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.