I musei
Cultura e spettacolo

I musei virtuali contro la noia casalinga da Coronavirus

In questi giorni difficili, dove ci sentiamo ripetere continuamente di restare a casa, una domanda sorge spontanea: come posso combattere la noia?

Ovviamente, ci si tiene impegnati con lo smart-working, le lezioni online, le mani in pasta a sperimentare ricette deliziose e le maratone di serie tv e film. Ma il tempo sembra comunque infinito. E allora perché non visitare i più bei musei italiani e del mondo, stando comodamente seduti sul proprio divano?

Da Firenze a Roma, da Parigi a New York, ecco i musei che offrono tour virtuali, accessibili sui loro siti da smartphone, tablet e PC.

Le IperVisioni degli Uffizi di Firenze e il Duomo di Milano

Tra i tanti musei virtuali d’Italia, uno dei più interessanti è senz’altro la Galleria degli Uffizi di Firenze. Sul sito del museo c’è una sezione chiamata IperVisioni. Si tratta di una selezione di mostre virtuali, tra cui anche Cimabue e Botticelli, visitabili attraverso immagini ad alta definizione e didascalie.

Anche il maestoso Duomo di Milano può essere visitato ed esplorato virtualmente. Per essere catapultati nella sua storia, basta scaricare l’applicazione ufficiale sul proprio cellulare.

I Musei Capitolini di Roma e la Reggia di Venaria di Torino

Anche la città eterna offre la possibilità di compiere un ampio tour, senza però muoversi da casa. I Musei Capitolini sono a portata di clic, una grande full immersion tra piazza Campidoglio, Palazzo Nuovo e le gallerie. In ogni sala, inoltre, è disponibile la guida registrata e i materiali multimediali. E se non basta, anche i Musei Vaticani offrono una visita virtuale delle loro stanze e della Cappella Sistina.

In territorio piemontese, invece, spazio alla Reggia di Venaria. La tenuta è infatti visitabile online in tutte le sue stanze, accompagnati da musica classica.

I musei virtuali nel resto del mondo

Nel caso voleste proseguire il vostro tour anche all’estero, ecco qualche museo virtuale accessibile da tutti.
In Europa troviamo il celebre Louvre di Parigi, il Museo di Van Gogh ad Amsterdam e il British Museum di Londra. E ancora il Museo Archeologico di Atene e il Prado di Madrid. Ma anche la Grande Mela ha disponibile il tour virtuale del Metropolitan Museum, senza contare la National Gallery of Art di Washington!

Barbara Graneris
Nata a Torino, è giornalista, editor e scrittrice. Ha collaborato con alcune testate locali e pubblicato quattro romanzi d’amore. Ama leggere, la musica, Ed Sheeran, il sushi ed è una grande tifosa di calcio.

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.