Ambiente
AmbienteEventi

Al via “Frame, Voice, Report! Obiettivo Ambiente”

TORINO, 25-31 maggio 2020 – Una rassegna on line di reportage cinematografici e multimediali a tema ambientale. E’ “Frame, Voice, Report! Obiettivo Ambiente”, l’iniziativa promossa da Cinemambiente e da COP (Consorzio delle Ong Piemontesi) che da oggi, lunedì, fino a domenica 31 maggio sarà diffusa sul sito www.cinemambiente.it . Si tratta di uno degli eventi conclusivi di “Frame, Voice, Report!”, un progetto europeo di durata triennale di cui COP è il referente italiano. Il suo obiettivo è quello di sostenere azioni di comunicazione e di informazione intraprese da piccole-medie organizzazioni della società civile per sensibilizzare i cittadini europei sugli obiettivi dello sviluppo sostenibile.

Il ciclo di incontri gratuiti a tematica ambientale

La rassegna presenta al pubblico una serie di sette titoli, visibili gratuitamente fino a domenica. Sono stati selezionati tra i lavori specificatamente a tema ambientale che hanno partecipato ai due bandi indetti all’interno del progetto. Si svolgeranno inoltre anche tre incontri online di approfondimento condotti dal giornalista Francesco Rasero. Saranno dedicati ad altrettanti argomenti affrontati dai reportage a cui interverranno degli autori e dei promotori delle opere presentate nella rassegna.

Gli incontri, ad ingresso libero, saranno ospitati sulla piattaforma Zoom fino ad un massimo di 100 partecipanti. Gli stessi saranno visibili anche in diretta Facebook sulle pagine di Cinemambiente e del Consorzio delle Ong Piemontesi.

Il primo incontro è in programma oggi, lunedì 25 maggio, alle 18 e avrà come tema l’acqua e la difesa delle risorse idriche. Il secondo, fissato per martedì 26 maggio sempre alle 18, verterà invece sulle strategie di protezione dell’ambiente attuate dalle popolazioni locali di cui riportano esempi i film “13 Grados Sur” (nella foto) e “Message For a Bottle”. Il terzo ed ultimo appuntamento, invece, è in programma mercoledì, 27 maggio, sempre allo stesso orario. Sarà dedicato all’agricoltura quale possibile strumento di sviluppo della sostenibilità ambientale e sociale sulla traccia dei documentari “Contro Cultura” e “Siamo qui da vent’anni”.

I reportage che verranno proposti durante la rassegna dedicata all’ambiente

Il primo sarà “Contro Cultura” di Luca Puzzangara (anno 2020, durata 32′) e sarà seguito da “Message From a Bottle” di Niccolò Bruna (anno 2018, durata 30′). Il terzo titolo sarà “I Guardiani dell’Acqua” di Sara Manisera e Arianna Pagani realizzato quest’anno in Italia ed in Iraq della durata di 15′. “13 Grados Sur” è invece il lavoro di Francesco Garello e Manuel Peluso (Italia-Perù, anno 2020, durata 28′). “Siamo qui da vent’anni” è invece il documentario di Sandro Bozzolo realizzato nel 2020 e della durata di 48′. Seguirà “Afar: dove i sogni e la terra bruciano”,  il reportage del 2019 di Tommaso Montaldo della durata di 15′. “Voices from the East” è invece il documentario crossmediale di Francesco Rasero, Marco Carlone ed Eleonora Anello promosso dall’associazione Cinemambiente e realizzato nella penisola balcanica, una delle regioni europee più esposte ai cambiamenti climatici.

Corrado Cagliero
Senior Journalist. Inizio l'esperienza giornalistica nel 1999, all'età di 22 anni, scrivendo articoli di cronaca sportiva per un giornale locale. Forza, determinazione, un po' di coraggio e dei consigli giusti mi hanno permesso di trasformare la passione in un lavoro.

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.