Barbie
LifestyleModa

9 marzo 2020: buon compleanno Barbie!

Ebbene sì, gli anni passano proprio per tutti, eppure c’è chi ha la fortuna di non dimostrarli affatto, come nel caso della bambola bionda più famosa al mondo: Barbie.

Oggi, 9 marzo 2020, Barbie si accinge a spegnere 61 candeline sulla sua torta, magari proprio accanto al suo amato Ken, e vista l’età, di questi tempi è meglio che anche loro limitino i festeggiamenti e stiano chiusi in casa!

Ruth Handler e sua figlia Barbara

Barbie nasce a fine degli anni Cinquanta, in America, quando la giovane Ruth Handler nota che sua figlia Barbara preferisce giocare con i ritagli delle attrici piuttosto che con le sue bambole. All’epoca, i bambolotti avevano sembianze da bambini, in modo da rappresentare le parti dei “figli” nei giochi delle bimbe. Ruth ebbe perciò l’idea di creare una bambola per bambine con sembianze da adulta, in modo che le piccole come sua figlia potessero giocare sentendosi “grandi”.

9 marzo 1959: benvenuta al mondo Barbie!

Ruth Handler parlò della sua idea al marito Elliot, colui che qualche anno dopo avrebbe fondato la Mattel, il colosso dei giocattoli. Dopo qualche dubbio iniziale, ecco che il 9 marzo del 1959, Barbie venne presentata al mondo durante la Fiera del Giocattolo di New York. La sua prima versione era rigorosamente bionda e indossava un costume a righe, e la si poteva comprare a soli tre dollari. Nel 1959 l’azienda ne produce e vende quasi trecentocinquantamila. Il suo nome completo è Barbara, in onore della figlia degli Handler.

Le tante versioni di Barbie

Nel corso della sua vita, Barbie ha avuto grandi momenti di celebrità e altri periodo difficili. La società ha accusato Barbie di creare degli ideali sbagliati nelle bambine, e di essere un giocattolo basato sulla superficialità e il materialismo. A questo si aggiungono le continue rotture con Ken, il suo fidanzato storico, anche se sembra che negli ultimi dieci anni tra i due fili tutto liscio. In 61 anni di carriera, Barbie vanta tantissimi cambiamenti in base al periodo storico, ha svolto tantissimi lavori, guidato molte auto e avuto quasi quaranta animali domestici. Senza contare i suoi abiti alla moda, i film d’animazione e le avventure condivise assieme ai suoi fratellini e alle amiche provenienti da ogni parte del mondo.

Barbara Graneris
Nata a Torino, è giornalista, editor e scrittrice. Ha collaborato con alcune testate locali e pubblicato quattro romanzi d’amore. Ama leggere, la musica, Ed Sheeran, il sushi ed è una grande tifosa di calcio.

You may also like

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.